Il portale di annunci immobiliari Nuroa ha condotto, anche in Italia, un’indagine sulle piazze più convenienti per acquistare un’abitazione avendo a disposizione una cifra di 200 mila euro. A parità di prezzo, a Catania si può comprare una casa grande più del doppio di Roma o Milano. Ma è Firenze la città più cara.

Quanti metri quadri si riescono a comprare con 200 mila euro? E dove si riesce, a parità di prezzo, a spuntare l’affare migliore? Se l’è chiesto il portale di annunci immobiliari Nuroa, che ha condotto, anche in Italia, un’indagine che in Spagna ha prodotto risultati molto interessanti. Partendo da una disponibilità media di 200 mila euro, prezzo che si avvicina alla spesa media degli italiani per un’abitazione, Nuroa ha analizzato la situazione nelle dieci principali città italiane: Roma, Milano, Napoli, Torino, Genova, Palermo, Firenze, Bologna, Bari e Catania.

Se, alle pendici dell’Etna, con 200 mila euro è possibile permettersi una casa di 131 metri quadri, con gli stessi soldi a Firenze ci si deve accontentare di soli 52 metri quadri. Tra questi due estremi la situazione in Italia si presenta molto variegata: a salire sul podio delle città più care, dietro Firenze, ci sono Roma – dove con 200 mila euro si riesce a spuntare un bilocale da poco più di 57 metri quadri – e Milano, dove si arriva al massimo a sfiorare i 60 metri quadri. Al contrario, sul podio delle città più convenienti, dietro Catania troviamo inaspettatamente Torino, dove a fronte di un investimento di 200 mila euro ci si può permettere una casa da oltre 110 metri quadri. In terza posizione un’altra città siciliana, Palermo, dove ci si può concedere il lusso di un’abitazione di più di 105 metri quadri.

La classifica dei prezzi medi al metro quadro e le relative proiezioni su un’abitazione del valore di 200 mila euro sono state effettuate analizzando le 5.656.694 proprietà in vendita presenti nel database di Nuroa, grazie all’innovativo tool che compara e analizza le inserzioni delle oltre 70 aziende partner della società, presente dal 2009 in Italia.

“Capire quanto valgono i nostri soldi se investiti in un’abitazione non è solo un gioco, ma può essere utile, in tempi di crisi, anche per compiere scelte di vita importanti, decidendo per esempio di trasferirsi in un’altra città – afferma Miguel Zablah, direttore commerciale di Nuroa -. “Sul nostro portale è possibile confrontare i prezzi di tutte le principali città italiane: un piccolo aiuto per ottimizzare il proprio investimento sulla base della disponibilità economica, e un diversivo per chi vuol fantasticare su come sarebbe vivere da tutt’altra parte: tutti possono provare, basta collegarsi sul nostro portale Nuroa.it”.

Questa è la classifica completa (città, prezzo al metro quadro, metri quadri acquistabili con 200 mila euro):

1. Catania (1523 euro al m² – 131,31 m²)
2. Torino (1810 euro al m² – 110,49 m²)
3. Palermo (1896 euro al m² – 105,48 m²)
4. Bari (2046 euro al m² – 97,75 m²)
5. Genova (2139 euro al m² – 93,5 m²)
6. Bologna (2569 euro al m² – 77,85 m²)
7. Napoli (3282 euro al m² – 60,93 m²)
8. Milano (3335 euro al m² – 59,97 m²)
9. Roma (3472 euro al m² – 57,6 m²)
10. Firenze (3844 euro al m² – 52,02 m²)

Scrivi