DSC_4409CATANIA – Il primo ottobre si è inaugurata, con una cerimonia alla Cittadella universitaria, l’attività delle tre mense dell’Ersu., con la presenza di personalità, quali il rettore Giacomo Pignataro, il Sindaco di Catania Enzo Bianco, l professore di origine italiana Joseph Gonnella, il Cavaliere Ernesto Pellegrini, titolare della ditta che cura il servizio di ristorazione, invitati dal presidente dell’Ersu, prof. Alessandro Cappellani.
Massiccia la presenza di docenti, dipendenti dell’Ateneo catanese e, soprattutto, di tantissimi studenti universitari, che ogni giorno siedono ai  tavoli delle mense universitarie. Con la messa a regime delle tre mense (la terza è in via Vittorio Emanuele), i posti a sedere sono complessivamente 600, un numero significativo che dovrebbe garantire un servizio efficiente anche nei periodi di maggiore affluenza.
Soddisfatto il  presidente dell’Ersu Alessandro Cappellani: “Gli studenti, che sono i padroni di casa, finalmente si possono riappropriare delle mense e possono ricevere un servizio di qualità. A questo si aggiunge il cantiere aperto, sempre alla cittadella, che tra alcuni mesi metterà a disposizione nuovi posti letto agli studenti dell’ateneo.”
Il saluto è giunto anche dal rettore Pignataro: “Nonostante i continui tagli dal governo nazionale stiamo cercando di rendere invariato il costo delle tasse universitarie, offrendo sempre più servizi. L’università è molto soddisfatta dal lavoro svolto dall’ERSU e sta aspettando i nuovi fondi per le residenze universitarie, per continuare sulla strada già intrapresa.”
“Per me è un piacere essere qui –  ha dichiarato il cavaliere Ernesto Pellegrini – ho l’onore e la fortuna di rappresentare un’azienda che conta oltre settemila dipendenti in tutta Italia, non solo nel servizio di ristorazione. Con l’appalto di 10.800.000 euro, la ditta Pellegrini si occuperà della gestione delle mense universitarie per i prossimi sei anni”.

Scrivi