CATANIA – Riconsegnati questa mattina a professori ed alunni i locali del primo piano della scuola “Italo Calvino” di via Ferro Fabiani dopo l’alluvione dello scorso mercoledì 21 ottobre che, a causa dell’onda di acqua proveniente dalla strada, ha provocato ingenti danni all’intero plesso. Un primo ritorno alla normalità c’è quindi stato grazie al tempestivo intervento dei tecnici della Manutenzioni scolastiche, dei Lavori Pubblici e della Multiservizi che hanno completato gli interventi nei tempi stabiliti.

Il primo piano che ospita la scuola secondaria è agibile e il prossimo 9 novembre le classi Prima E, Seconda E, Seconda F, Terza E, Terza F della scuola secondaria riprenderanno regolarmente le lezioni in orario antimeridiano, 8,00-14,00, nel plesso di via Ferro Fabiani. Adesso occorre trovare le risorse economiche per riportare tutto alla normalità recuperando anche il piano terreno, che è stato particolarmente danneggiato, ed eliminare i disagi che i bambini stanno vivendo a causa dei turni pomeridiani che sono costretti a fare nel plesso di via Laurana che sta al momento ospitando le classi del pian terreno di via Ferro Fabiani. Gli assessori Valentina Scialfa e Luigi Bosco insieme ai tecnici del Comune e di Multervizi, su preciso input del sindaco Enzo Bianco, continuano quindi ad operare affinché ci sia rapidamente un totale ritorno alla normalità. Questa mattina oltre agli assessori Scialfa e Bosco, in occasione di un sopralluogo, c’erano anche il presidente della Circoscrizione Enzo Li Causi, i consiglieri Pina Rapicavoli e Claudio Carnazza, la vicepreside Giusy Bruno.
L’assessore Scialfa ha voluto visitare inoltre il plesso di via Leucatia dove è stata attualmente trasferita la scuola dell infanzia.

Scrivi