CATANIA – “Non è certo lo scenario migliore che possa offrire la nostra città, se poi questa discarica si trova davanti a una scuola occorre da parte di tutti una presa di coscienza che deve andare in due direzioni: la prima da parte dell’amministrazione che deve intervenire subito; la seconda da parte dei cittadini che devono avere più rispetto della città imparando a non usare i terreni come discariche a cielo aperto”.

A dichiararlo è la consigliera comunale Erika Marco dopo aver ricevuto da parte di residenti e genitori preoccupati la segnalazione di rifiuti davanti la scuola Petrarca di via Gioviale.

“Già l’anno scorso mi ero preoccupata di raccogliere le richieste dei genitori per la presenza di eternit sempre nella stessa aerea e subito l’amministrazione intervenne bonificando l’intero terreno. Adesso, però, siamo punto e daccapo: per fortuna non è presente eternit ma resta comunque pericoloso avere dei rifiuti abbandonati così a cielo aperto, soprattutto per una questione di igiene. Sono contenta che l’assessore D’Agata abbia dichiarato che ci si accerterà sulla natura di questo terreno, per capire soprattutto se esso sia privato o comunale: intanto sarà mia premura vigilare affinché in maniera celere si facciano le opportune verifiche e soprattutto che si intervenga subito per tutelare bambini, insegnanti e abitanti del quartiere”, conclude Erika Marco.

 


-- SCARICA IL PDF DI: Catania, rifiuti davanti alla scuola Petrarca. Colpe dell'Amministrazione e dei cittadini --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata