Una grana in meno in sede di mercato per la triade Bonanno-Pitino-Ferrigno. Il Catania, nel mese di gennaio, dovrà fare i conti con i rientri di calciatori dati precedentemente in prestito come Rolin, Monzon e… Leto. Per l’attaccante che l’anno scorso vantava l’ingaggio più oneroso per le casse rossazzurre (tra 600mila e 800mila euro) però è stata già trovata una momentanea soluzione. Il presidente del Lanus, società in cui ha fino ad oggi militato l’argentino, ha infatti comunicato tramite twitter il rinnovo del prestito con il Catania, fino al mese di giugno del 2016. Fondamentale e tempestivo l’operato della società etnea che adesso dovrà trovare una sistemazione agli altri protagonisti della scorsa sventurata stagione in Serie B ancora di proprietà del sodalizio rossazzurro.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi