cimDa un comunicato dell’ufficio stampa del comune di Catania apprendo che è stato smantellato un piccolo mercatino abusivo vicino al cimitero, e che la Polizia Municipale sta per varare inoltre misure per aumentare la sicurezza all’interno dello stesso.

Il tutto si inquadra “in una più vasta operazione che tende a riconquistare al vivere civile zone sempre più ampie della città”.

L’idea che la rinascita del vivere civile a Catania cominci dal cimitero, e cioè dal posto dove è ormai finito, mi sembra ottima.

Vivi e morti ringraziano.

Carlo Barbieri

Scrivi