CATANIA – Sulla richiesta di sostituire le transenne all’ingresso di via Crociferi con una serie di paletti esteticamente più adeguati interviene il presidente della Municipalità “Centro” Salvatore Romano, secondo cui “si tratta di un risultato importante per tutta la città, frutto della costante sinergia tra Palazzo degli Elefanti e il consiglio circoscrizionale”.

“Già da settembre – prosegue Romano – la municipalità, attraverso sedute e incontri, aveva chiesto di rimuovere le transenne da uno dei principali salotti buoni di Catania”. Un primo passo verso la riqualificazione di una via patrimonio dei catanesi e, come riconosciuto dall’Unesco, dell’umanità intera, location di film come “Storia di una capinera” e “I Vicerè”.

A rovinare la strada-simbolo del barocco cittadino ci sono anche le innumerevoli scritte vandaliche, più volte ripulite e puntualmente ricomparse.

Scrivi