A beneficiare, si fa per dire, dell’assenza in contemporanea nel reparto offensivo di Falcone e Russotto è stato proprio lui, Mattia Rossetti, protagonista nel match pareggiato dal suo Catania contro il Foggia. Il talento rossazzurro, cresciuto nel vivaio etneo, è intervenuto in conferenza stampa nel post-partita. Ecco le sue dichiarazioni:

“Sapevamo che il Foggia era una squadra forte, ma non pensavamo che avessero fatto questo tipo di partita. Hanno giocato molto bene, facendo tanto possesso palla. Noi abbiamo fatto bene in difesa e in avanti abbiamo creato qualcosa senza però concretizzare.

Personalmente in determinati momenti potevo essere più cattivo e cinico, ma tutto sommato sono contento della mia prestazione.

La mia priorità è il Catania. Sono cresciuto qui e sono contento di esserci.

La Lega Pro è un campionato cattivo, la Serie B invece è più tecnica. Voglio fare bene e ritagliarmi il mio spazio in questa squadra”.

(foto calciocatania.it)

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi