CATANIA – Dopo quattro anni di attesa tutti i lavoratori precari della Sac Service sono stati stabilizzati. Lo annunciano Filt Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti e Ugl trasporto aereo di Catania. Trentuno lavoratori del settore security e Prm (passeggeri a ridotta mobilità) sono stati inquadrati con contratto verticale ciclico 9 mesi annui a tempo indeterminato; 30 lavoratori già ciclici della security sono adesso inquadrati con contratti a tempo indeterminato per 12 mesi annui e altri 30 lavoratori passano da part time a full time per 7 mesi l’anno. Per tutti i dipendenti Sac Service, inoltre, è stato istituito il premio di rendimento giugno-dicembre ed è stato avviato un “tavolo tecnico” che punterà alla trasformazione dei contratti nazionali da AssoLogistica ad AssoAeroporti.

“Non possiamo che ritenerci soddisfatti – commentano i segretari Alessandro Grasso Filt, Mauro Torrisi Fit, Antonio Oranges Uil Trasporti (trasporto aereo) Mario Marino Ugl trasporti, che insieme alle Rsa hanno condotto le trattative- Riteniamo che sia un ottimo accordo, frutto di un lavoro comune e di ottimo livello con le Rsa, reso possibile anche dal buon senso dei nuovi vertici dell’azienda”.

Scrivi