Nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Catania si è tenuta la cerimonia di premiazione sulla “Giornata della memoria”. Un tema molto toccante, che ha appassionato numerosi studenti (120 i partecipanti) dell’Ateneo catanese, che hanno partecipato alla seconda edizione dell’iniziativa promossa dall’Ufficio Stampa dell’Ersu di Catania, guidato dal dottor Giampiero Panvini. Durante la manifestazione “Giornata della Memoria- il dolore di un secolo”, il presidente dell’Ersu, Alessandro Cappellani ha premiato i migliori elaborati e filmati realizzati dagli studenti sul tema della “Memoria”. Hanno ricevuto il riconoscimento Benedetta Intelisano per gli elaborati con “Bambina mia” e Maria Chiara Compagnino per i cortometraggi con “Memorie”. Per gli elaborati segnalazioni per Federico La Russa (Non oggi, non ricordarli), Andrea Cassisa (Ultima notte), Giuseppe Di Benedetto (La nostra libertà), Francesco De Pasquale (Discorso tra padre e figlio) e Simone Lo Presti (L’ultima casa). Per i cortometraggi segnalazioni a Mitia Messina (Recordis) e Marilena Scuto (Shoah). Sala gremita di autorità. In prima fila l’onorevole Marco Forzese, deputato regionale. Presente anche l’Assessore comunale Orazio Licandro, che ha portato i saluti del sindaco Enzo Bianco.

Il presidente della giuria, professoressa Sarah Zappulla Muscarà ha sottolineato la qualità e l’impegno degli studenti che hanno aderito con entusiasmo all’evento. Presenti anche i figli dell’artista Salvatore Incorpora, Egidio e Gemma, il cui dipinto del cancello di un campo di sterminio appare nella locandina dell’iniziativa. A presentare le opere dell’artista è stato il Soprintendente ai Beni Culturali, architetto Fulvia Caffo. Graditissima ospite la scrittrice Simonetta Hornby, che ha rivolto un toccante messaggio agli studenti. L’attore Agostino Zumbo, infine, ha regalato grandi emozioni leggendo il tema vincitore, introdotto dalla presentatrice Michela Italia.

“Siamo qui per non dimenticare – ha affermato il presidente dell’Ersu, Alessandro Cappellani -. Il premio sul Giorno della Memoria è ormai diventato un appuntamento tradizionale per l’Ersu e per gli studenti dell’Università di Catania. I ragazzi hanno risposto alla grande presentando elaborati di ottima qualità. La scelta della giuria non è stata affatto semplice”. In rappresentanza del Magnifico Rettore Giacomo Pignataro è intervenuto il prorettore Alessandra Gentile.

“Anche questa seconda edizione è stata un successo – dichiara Giampiero Panvini -. Complimenti ai vincitori, ma tutti i nostri studenti che hanno partecipato numerosi e con elaborati di ottimo livello”.

Scrivi