La sezione Contrasto al Crimine Diffuso della Squadra Mobile di Catania ha arrestato  i minori M.S. del 1999 e S.M.J.I. del 1998, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare emessa in data 7.5.2015 dal G.I.P. del Tribunale per i Minorenni di Catania, per i reati di rapina aggravata, violenza e lesioni in danno di due giovani studenti, i quali lo scorso inverno avevano denunciato di essere stati malmenati e rapinati di un telefono cellulare da una baby gang all’interno della Villa Bellini.
Tramite facebook e le descrizioni fornite dalle giovani vittime, gli investigatori sono riusciti a individuare S.M.J.I. come il responsabile dell’aggressione e della rapina ai danni del minore e M.S. come colui che aveva dato inizio all’aggressione dopo avere chiesto una sigaretta.
È stato identificato anche un terzo componente della gang che aveva preso parte alle violenze fisiche nei confronti delle giovani vittime, sottoposto a giudizio del Tribunale per i Minorenni di Catania.
Proseguono le indagini finalizzate ad identificare altri componenti della gang, verificando eventuali loro responsabilità per altri reati.

Scrivi