CATANIA – L’Amministrazione comunale ha espresso soddisfazione per il pagamento del contributo per il trasporto pubblico locale della Regione Siciliana all’Azienda Metropolitana trasporti di Catania. Si tratta del secondo mandato, relativo al quarto trimestre del 2015, per un importo complessivo di quasi quattro milioni di euro, che sarà disponibile domani in banca. In questi giorni il sindaco Enzo Bianco aveva seguito la vicenda sentendo più volte per telefono gli assessori regionali ai Trasporti Giovanni Pistorio e al Bilancio Alessandro Baccei.
Il Comune di Catania aveva pagato a sua volta, tra il dicembre del 2015 e il gennaio del 2016, le spettanze per l’Amt, per un importo complessivo di quasi sette milioni di euro. Della vicenda si erano occupate anche alcune Commissioni consiliari – Trasporti, Partecipate e Bilancio – e numerosi consiglieri comunali.
Una riunione nella quale si è parlato dei temi finanziari legati ai fondi regionali e del risanamento dell’Amt già approvato alla fine dello scorso anno dall’assemblea degli azionisti, è stata presieduta oggi nel Palazzo dei Chierici dall’assessore comunale al Bilancio Giuseppe Girlando. All’incontro erano presenti il presidente dell’Azienda metropolitana trasporti Carlo Lungaro, il direttore generale dell’Azienda Antonio Barbarino e i rappresentanti dei sindacati.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi