Il dibattito sui parcheggi gestiti dalla società SOSTARE è sempre più frequentemente concentrato ultimamente sulla possibilità di aumentare il costo del ticket, mentre sempre meno si può discutere dei vantaggi e benefici che purtroppo tardano ad arrivare: lo dimostra la scarsa manutenzione delle strade e degli stalli, l’insufficiente illuminazione, e colonnine per il parcheggio prese di mira da atti vandalici, oggetto di scasso e furto e non rimpiazzate celermente all’occorrenza. La distribuzione risulta spesso insufficiente a una consona copertura sul territorio e obsolete per le loro funzionalità visto l’impiego che limita il pagamento unicamente con monete con mancata restituzione di resto che calcola la scadenza sull’importo versato e non reso piuttosto che sull’effettiva permanenza di sosta prevista. Tale circostanza induce il conducente a cercare un punto di cambio monete con il rischio di ritrovare l’ammenda per il mancato pagamento nella, seppur breve, tempistica dell’operazione.

“Riteniamo afferma Michele Neri direttore provinciale di FEDITALIMPRESE, che sia necessario riconoscere ai commercianti, ai lavoratori autonomi e agli imprenditori l’esenzione parziale della tariffa sulla sosta che consenta il parcheggio giornaliero di un’unica vettura nelle zone limitrofe all’ubicazione della propria attività mediante abbonamento settimanale e/o mensile con un piano tariffario adeguato che la Pubblica Amministrazione riterrà opportuno. Oltre ad un adeguamento migliorativo del servizio, ad oggi, mi chiedo a cosa sono serviti i verbali pagati uniti ai tiket riscossi, in concreto. L’aumento deve essere adeguato al servizio dato e non al mantenimento della società che lo gestisce!”

Ad essere danneggiati sono principalmente i piccoli esercenti poiché l’utente medio, per evitare lo stress della sosta a pagamento, in questi termini e a queste condizioni, dimostra maggiore propensione d’acquisto presso i Centri Commerciali dislocati dai centri urbani, avendo un risparmio in termini economici sul parcheggio, e maggiore controllo e sicurezza sul proprio veicolo.

nicoletta Castiglione

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi