di Gianluca Virgillito

Arriva la prima certezza in proiezione futura per il Catania che verrà. Si tratta della conferma, attraverso un rinnovo contrattuale fino al 30 giugno 2019, dell’estremo difensore Pietro Terracciano che quest’anno si è ben distinto anche se un brutto infortunio l’ha tenuto a lungo lontano dai campi di gioco.

Si prospetta dunque una conferma dei due portieri della passata stagione, Gillet e appunto Terracciano. L’esordio di quest’ultimo in maglia rossazzurra risale al 2012, nella gara vinta per 2-0 al Massimino contro l’Atalanta.

L’ufficialità del rinnovo è arrivata tramite un comunicato apparso sul sito ufficiale della società rossazzurra. “Ringrazio la Società per l’attestato di stima e per la considerazione che mi ha garantito: il rinnovo del contratto trasmette sempre ad un calciatore, anzitutto, l’apprezzamento dei Dirigenti  – dichiara Terracciano a calciocatania.it – ed esprime concretamente fiducia. In particolare, mi piace sottolineare, è stata fondamentale e stimolante l’attenzione che il Catania mi ha concesso anche nel periodo più difficile, cioè dopo il serio infortunio in occasione della prima giornata del torneo appena concluso. Nel momento del ritorno in campo ero doppiamente felice: non solo per l’importanza del rientro a livello individuale ma anche per l’opportunità di ripagare la pazienza del club e l’affetto di familiari e tifosi che mi hanno sempre incoraggiato. In questa città mi sono sempre trovato molto bene ed oggi il legame con il Catania si rafforza: sono davvero contento”.

Scrivi