Riceviamo e pubblichiamo.
CATANIA – Dopo tante segnalazioni e richieste di intervento sui principali problemi cittadini. Il comitato cittadino spontaneo “Terranostra” negli ultimi mesi è diventato uno strumento formidabile per dialogare con tutte le istituzioni e gli enti che hanno competenza in materia di mobilità, sicurezza e vivibilità. Ragionare in modo propositivo con l’obiettivo principe di mettere direttamente in comunicazione il catanese con l’amministrazione comunale attraverso la consueta forma di partecipazione attiva da parte della gente che vuole incidere sulle scelte in materia di vivibilità nel proprio quartiere. Con la prima assemblea pubblica questo gruppo di catanesi provenienti da ogni quartiere del capoluogo etneo e composto da medici, imprenditori, professionisti, studenti, disoccupati e operai vuole riprendersi Catania attraverso il dialogo costruttivo. Il comitato “Terranostra”, che ha nominato ufficialmente Nico Sofia come suo presidente, è un mix di persone alla loro prima esperienza sociale e gente che, invece, già dispone di un ampia formazione nel panorama politico cittadino. Proseguiremo la nostra opera volta a mettere in atto tutta una serie di iniziative e segnalazioni tese a risvegliare la coscienza civica della gente ed a lanciare forti segnali alle istituzioni. Mai più spettatori passivi ma catanesi in prima linea per Catania.

Comitato cittadino Terranostra

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi