C’è grande amarezza ma anche una forza smisurata tra i tifosi del Catania. In quel di Piazza Dante, come precedentemente annunciato, il cuore del tifo rossazzurro si è riunito per commentare le ultime vicende che vedono la dirigenza del Catania coinvolta in uno scandalo di cui solo al termine delle indagini potremo conoscere la vera dimensione.

Un grande striscione prende la scena in piazza: “Arresto Pulvirenti, quota 1.20”. Tra ironia e grande delusione si è proposto di organizzare un grande corteo di tifosi che mobiliti la città tutta.

tifo piazza“Catania, se alla fine le accuse verranno tradotte in condanne, pagherà un prezzo salatissimo. Non possiamo ancora dire dove giocheremo. Chi è in questo momento il nostro presidente? Tra poco scadranno anche i termini per iscriversi al campionato..e siamo nelle mani di nessuno!

La vera forza del Catania Calcio siamo noi, questa è la verità, noi che ci siamo sempre stati. Queste notizie ci feriscono, ci fanno stancare. Ma per l’amore per i colori rossazzurri e per le amicizie che tra tutti noi sono nate dobbiamo rimanere uniti, anche in Terza Categoria”

Scrivi