CATANIA – Torna, e si spera con miglior fortuna, il servizio Alibus dell’Amt. Con un unico biglietto integrato del costo di quattro euro – valido per novanta minuti dalla timbratura anche su tutta la rete urbana Amt – collegherà in maniera veloce la città allo scalo di Fontanarossa.

L’iniziativa è stata presentata ai giornalisti dal sindaco Enzo Bianco, secondo cui “questa linea che torna dopo 14 anni rappresenta un importante momento di svolta nella politica dei trasporti visti anche come servizio al turismo. I nuovi bus ecologici sono innovativi, dotati di wi-fi gratuito e di pos per il pagamento del biglietto. In sole quindici fermate, che includono anche il passaggio dalla stazione ferroviaria e dal Porto di Catania per servire anche il turismo crocieristico, portano in aeroporto anche coloro i quali hanno bagagli ingombranti. Ogni giorno partirà un Alibus ogni 25 minuti e gli orari sono consultabili anche con lo smartphone, puntandolo sul qrcode”.

Il presidente dell’Amt Carlo Lungaro ha sottolineato l’integrazione con il parcheggio Due Obelischi e con la linea del Brt: al prezzo di otto euro si possono acquistare due biglietti, di andata e ritorno, per l’intera tratta, che comprendono anche il primo giorno di sosta, poi pagata a un euro e cinquanta per ogni giornata aggiuntiva. Di fatto, insomma, secondo Lungaro, il Due Obelischi diventerà un parcheggio a servizio dell’aeroporto e con costi molto competitivi.

Grazie a un accordo con la ditta Gianporcaro della Sais Trasporti, è stato definito anche un biglietto integrato per il collegamento tra l’aeroporto di Comiso e il centro di Catania.

“Grazie a questa linea veloce di bus – hanno commentato Salvatore Bonura e Gaetano Mancini, rispettivamente presidente e ad della Sac – il livello del servizio che la città di Catania offre ai viaggiatori non soltanto di Fontanarossa ma anche di Comiso, cresce in maniera esponenziale. Era da tanto che attendevamo che tornasse l’Alibus e di questo ringraziamo sia il sindaco Bianco sia il Presidente dell’Amt”.

I biglietti, oltre che sull’Alibus sia in contanti che con carta di credito e bancomat, potranno essere acquistati anche in aeroporto (nell’Info Point del Comune e nel box Sais Trasporti), on line tramite UpMobile, nelle rivendite autorizzate e nell’ufficio abbonamenti Amt, su tutti i voli della compagnia aerea Ryanair, negli alberghi convenzionati e nei distributori automatici del parcheggio Due Obelischi.

Dall’aeroporto la prima corsa partirà alle ore 4,40 del mattino e l’ultima alle 24, con una frequenza di 25 minuti.

Il percorso dell’Alibus è il seguente: Aeroporto, Bretella collegamento per Via Santa Maria Goretti, Via Santa Maria Goretti, Via San Giuseppe la Rena, Asse dei servizi, Faro Biscari, Bretella di accesso al Porto, Varco Sud Porto, Viabilità interna al Porto, Varco Nord Porto, Via Dusmet, Piazza dei Martiri, Via 6 Aprile, Stazione Centrale, Viale Libertà, Corso Italia, Piazza Giovanni Verga, Viale XX Settembre, Piazza Trento, Viale XX Settembre, Via Etnea, Piazza Stesicoro, Corso Sicilia, Corso Martiri della Libertà, Piazza Giovanni XXIII, Via VI Aprile, Piazza dei Martiri, Via Vittorio Emanuele, Piazza San Placido, Via Porticello, Via Dusmet, Rotatoria Nord, Via Dusmet, Varco Nord Porto, Viabilità interna al Porto, Bretella Sud uscita Porto, Faro Biscari, Asse dei Servizi, Via Fontanarossa, Aeroporto.

Scrivi