CATANIA – Trecento bambini della scuola dell’Infanzia comunale sono stati protagonisti del musical di fine anno “La bottega fantastica”, messo in scena al Teatro Metropolitan di Catania nell’ambito di un progetto promosso dall’assessorato alla Scuola retto da Valentina Scialfa.

Nel corso dell’anno scolastico, i piccoli delle scuole Fiordaliso, Papavero, Ibiscus, Gelsomino, Lillà, Ginestra, Margherita e Narciso hanno partecipato al percorso artistico di musical coordinato dalla responsabile della Scuola dell’Infanzia comunale, Giusi Sciuto, e curato dall’associazione Play. Gli insegnanti di danza hanno aiutato i bambini, di età compresa fra i tre e i cinque anni, ad apprendere i passi della coreografia e a presentare l’esibizione in inglese.

Il musical, ormai un classico “saggio di fine anno” curato anche nei costumi e nella musica, ha esaltato le capacità artistiche e teatrali dei piccoli, che si sono esibiti davanti un pubblico di oltre 1.500 spettatori.

“L’espressione di questi bambini – ha detto l’assessore Scialfa – mi ha dato una grande emozione. La loro felicità per ciò che stavano realizzando, si è inoltre unita a quella degli adulti che a loro sono stati vicini”.

Scrivi