CATANIA –  Il signor Spina Alfio, pensionato di 67 anni, stamani, recandosi al Postamat di via Asiago, ha notato che vi erano alcune banconote, per un ammontare di 600 euro, che fuoriuscivano dalla bocchetta adibita alla distribuzione.  Ipotizzando che qualcuno avesse dimenticato di ritirare la somma, ha deciso di consegnare il tutto ai Carabinieri presso il Comando Stazione di Ognina.

Gli agenti, immediatamente attivati, grazie all’analisi del registro delle operazioni dell’Ufficio Postale di via Asiago, sono riusciti a risalire al legittimo proprietario. Pochi minuti prima, infatti, il signor Naselli Angelo, anche lui pensionato di 70 anni, recatosi al Postamat per prelevare la pensione di questo mese, credendo che lo sportello fosse guasto, non si è reso conto che in realtà l’operazione è stata eseguita, poiché a causa di un problema tecnico  l’erogazione è avvenuto dopo diversi minuti.

Fortunatamente la vicenda si è conclusa felicemente con la restituzione della somma alla suo legittimo proprietario,presso il Comando Stazione dei Carabinieri di Ognina, alla presenza anche dell’onesto pensionato.

Scrivi