Un goal per la solidarietà: «Sport e spettacolo, un sostegno concreto»

di Gianluca Virgillito, fotoservizio di Vincenzo Musumeci

CATANIA – Tutto pronto per l’undicesima edizione di “Un goal per la solidarietà” – Trofeo Ecogruppo Italia, evento benefico organizzato dall’instancabile Luca Napoli, che da più di un decennio lavora ormai a questo progetto per la città di Catania. Oggi, con una conferenza stampa, è stato ufficialmente dato il via al conto alla rovescia in attesa del 18 maggio, quando allo Stadio Angelo Massimino andrà in scena anche per quest’anno il quadrangolare tra Nazionale Artisti Tv e Stelle dello Sport, All Stars Siciliane, Nazionale Giornalisti e Dream Team, formazione composta dai partner della manifestazione. Risultati entusiasmanti negli scorsi anni, quando sugli spalti gremiti del vecchio Cibali tra musica, calci al pallone e momenti di riflessione si è costruito il fenomeno targato “Italia Eventi”.

Sport e spettacolo dunque ingredienti fondamentali, come sempre, tenendo però a mente che lo scopo primario di questa giornata sarà fare concretamente del bene per chi vive in condizioni di difficoltà. Protagonisti della presentazione, oltre al già citato Luca Napoli, le istituzioni comunali, con l’assessore allo sport Valentina Scialfa in testa, ma anche Ornella Boccafoschi di Ballando con le Stelle, Massimiliano Vinti, icona dell’Amatori Catania Rugby, Aldo Palmeri direttamente dal programma televisivo “Uomini e donne”, il comico David Simone Vinci, il presentatore Salvo La Rosa, Angelo Maugeri di Ecogruppo Italia e tutti i partner. A moderare il tutto, il segretario Assostampa e direttore del Sicilia Journal, Daniele Lo Porto.

“Ringrazio il mitico Luca Napoli per aver fatto di questa iniziativa un vero e proprio progetto per Catania – ha affermato entusiasta Valentina Scialfa – Ormai da tantissimi anni ci ritroviamo ad elogiare quanto è stato fatto e ci proponiamo di continuare a lungo in quest’opera. Oltre a fare del bene, poi, ci si diverte… Sarebbero tanti gli aneddoti da raccontare”.

“Ricordo benissimo quando cominciammo, tante edizioni fa – ha detto Luca Napoli – Essere qui oggi, a presentare l’undicesima, è per me motivo d’orgoglio. Abbiamo fatto qualcosa di concreto, dando vita contemporaneamente ad uno spettacolo che coinvolge ogni anno tantissime persone, soprattutto ragazzi. Anche quest’anno i biglietti sono andati a ruba…”

Un occhio di riguardo per due associazioni Onlus coinvolte: “A.C.A.R. (Associazione Conto Alla Rovescia)” che opera per la diffusione dell’informazione e la ricerca sulla malattia esostosante e sulla sindrome di Ollier/Maffucci, e “Regala un Sorriso”.

Appuntamento dunque rimandato al 18 maggio. Madrina della giornata sarà la showgirl Raffaella Fico, ospite d’onore Deborah Iurato, cantante siciliana doc protagonista dell’ultima edizione del festival di Sanremo. Per gli amanti dello sport, momento amarcord con gli ex rossazzurri del Catania, Spinesi, Baiocco, Pantanelli e Colucci in campo.

Non c’è dubbio: anche quest’anno quella di “Un goal per la solidarietà” sarà una giornata di festa indimenticabile.

 

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi