CATANIA – Si chiama “Super suction” ed è un camion dotato di un potente aspiratore. L’amministrazione comunale di Catania lo sta sperimentando in questi giorni per la pulizia di tombini e caditoie di viale Mario Rapisardi, nella carreggiata che parte dalla piazza Eroi d’Ungheria e raggiunge piazza Santa Maria di Gesù. In tutto, traverse comprese, tombini e caditoie sui quali si interverrà saranno circa trecento.

caditoie 4La tecnologia utilizzata è la medesima dell’aspirapolvere: un potente flusso d’aria prodotto da una ventola radiale viene convogliato in un tubo di notevole diametro all’interno di un braccio aspiratore allungabile fino a centocinquanta metri. Questa “proboscide”, gestita attraverso un radiocomando, può operare fino a trenta metri di profondità e culmina con una corona in metallo.

Il sistema, estremamente silenzioso, è particolarmente indicato per la rimozione dei residui nelle caditoie, specie in quelle posizionate in punti scomodi o addirittura impossibili da ripulire manualmente. Inoltre l’aspirazione è totale, senza dispersione di polveri nell’ambiente.

I tecnici del servizio Manutenzione strade del Comune e della Multiservizi hanno lanciato un appello ai cittadini affinché rispettino la segnaletica e non lascino le automobili parcheggiate nelle aree in cui si dovrà intervenire.

Scrivi