CATANIA – Domani, venerdì 25 novembre, alle 11, in via Moncada 3 a Librino, il sindaco di Catania Enzo Bianco effettuerà un sopralluogo nel cantiere del cosiddetto “Palazzo di Cemento” in occasione dell’inizio dei lavori di riqualificazione. L’opera, che costerà otto milioni e 500.000 euro, ha un alto valore simbolico perché nell’edificio, gravemente degradato dopo esser stato occupato abusivamente e vandalizzato, si svolgevano attività criminali. Con il sindaco saranno gli assessori ai Lavori pubblici Luigi Bosco, alle Periferie Rosario D’Agata e all’Emergenza abitativa Angelo Villari. Dell’edificio – in cui saranno ricavati 96 alloggi distribuiti su dodici piani, più due piani destinati a servizi e uno seminterrato per i depositi – Bianco aveva parlato sabato scorso a Librino illustrando il meccanismo che consentirà il riscatto degli alloggi in cooperativa dei quali gli abitanti detengono attualmente soltanto il diritto di superficie ma non il terreno concesso dal Comune.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi