CATANIA – L’associazione Azione Universitaria ha da sempre puntato a diminuire il divario fra università e studenti. Oltre alla creazione di piattaforme telematiche che consentono il costante aggiornamento e la divulgazione di notizie provenienti dall’ateneo, Azione Universitaria ha lanciato un’iniziativa molto importante, ormai diffusasi su gran parte dell’area orientale della Sicilia, si tratta della creazione di punti informativi sul territorio, i cosiddetti “Sportelli Informativi Universitari”, di cui l’associazione si fa promotrice grazie anche all’aiuto e la disponibilità  di enti  e privati che si mettono a disposizione dei giovani di Azione per la riuscita di questo ambizioso progetto. Il quartiere catanese di San Giovanni Galermo conta un’elevata popolazione studentesca che per quanto concerne le informazioni universitarie trova indicazioni solo nelle sedi apposite o tramite internet. La creazione dello Sportello Universitario permette quindi di avere un servizio funzionale vicino casa, aiutando chi necessità di informazioni di carattere burocratico a districarsi nella non sempre facile comprensione e alla risoluzione eventuali dubbi derivanti dalla lettura dei vari bandi.Lo sportello sarà attivo nella sede sita in Via San Luca Evangelista 27 nel quartiere di San Giovanni Galermo.

L’iniziativa si propone di creare un punto strategico per tutta l’utenza universitaria che abbraccia la zona di Catania nord e i centri vicini, costituendo di fatto l’ennesimo punto di una rete divulgativa che grazie ad Azione Universitaria sta raggiungendo sempre più zone dell’area metropolitana di Catania. Lo sportello diventa realtà operativa grazie alla disponibilità data da Erio Buceti, consigliere di quartiere che fa parte del movimento AVANGUARDIA, che ha messo a disposizione i locali dove i ragazzi potranno operare e grazie alla presenza allo sportello di Antonio Cabras (Dirigente provinciale e Coordinatore del nucleo nel dipartimento di Agricoltura, Alimentazione Ambiente per Azione Universitaria e attualmente rappresentate del corso di laurea nonché prossimo consigliere di Dipartimento).

Il consigliere di quartiere Erio Buceti esprime la soddisfazione per l’apertura dello sportello – “Azione Universitaria rappresenta un consolidato punto di riferimento per moltissimi studenti universitari. Non potevo che cogliere positivamente l’iniziativa di questi giovani mettendo a loro disposizione tutte le strutture e i mezzi per sostenere tale impegno”.   Il presidente di Azione Universitaria, Francesco Ferlito esprime il suo entusiasmo – “Il punto di San Giovanni Galermo è un sito strategico data la numerosa presenza di studenti in tale quartiere. Stiamo costruendo passo dopo passo una rete informativa molto fitta in tutta la provincia, un servizio che fa al meglio delle sue possibilità tutto quel che può per soddisfare ogni richiesta”.   Lo sportello offrirà informazioni sui seguenti servizi; iscrizione e modulistica e accesso ai corsi, bandi universitari, bandi E.R.S.U, tirocini Universitari, borse di studio, part-time universitario, corsi singoli, pagamento tasse come conferma Antonio Cabras, che si dichiara pronto a iniziare dicendo: “creare uno sportello qui ,vuol dire dare il mio contributo a casa mia, qui sono cresciuto e ora che ci sono i mezzi faccio il possibile per migliorare il mio quartiere, lo sportello sarà attivo tutte le settimane il martedì e il giovedì dalle 9,30 alle 12”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi