CATANIA − Negli ultimi due giorni la Polizia Municipale, seguendo le direttive emanate dal sindaco di Catania Enzo Bianco, ha compiuto diverse operazioni di servizio per il contrasto dell’abusivismo commerciale nell’area della Fiera e in Pescheria. In via Castiglione due pattuglie di Ispettori, coordinati dal Responsabile del Reparto Annona, hanno posto sotto sequestro amministrativo 150 pezzi di abbigliamento tra i quali scarpe, magliette, camicie e pantaloni. Sono stati redatti due atti di sequestro, uno nominativo e uno ad ignoti, e un verbale di accertamento di violazione di 308 euro
Sempre in zona Fiera, nelle vie Teocrito e Cosentino, gli Ispettori del Nucleo Antiabusivismo Commerciale hanno posto sotto sequestro penale oltre 1.100 CD e DVD, redigendo due verbali di sequestro e due comunicazioni di notizia di reato a carico di ignoti, poiché i venditori abusivi, al loro sopraggiungere, si davano a precipitosa fuga.
In Pescheria sono state compiute due distinte operazioni di servizio. Nella prima sono stati sequestrati 8 esemplari di pescespada sotto misura, portati alla distruzionsequestro 2e perché giudicati dai veterinari dell’ASP in cattivo stato di conservazione, e 25 casse di frutta, poi devolute in beneficenza. Nella seconda un venditore ambulante è stato deferito all’autorità g
iudiziaria per aver posto in vendita 6 spadotti sottomisura che, dopo essere stati sequestrati, sono stati distrutti in quanto anch’essi giudicati in cattivo stato di conservazione.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi