Catania. Villa Bellini, era solo una terra promessa?
0%Punteggio totale
Voti lettori: (1 Vota)
100%

Catania. Doveva essere il polmone verde di Catania. Un’oasi ricreativa all’interno del caos cittadino. Doveva essere una perla tra i tesori tanto decantati di una città dai proclami imperiosi. E invece, il risultato attuale della Villa Bellini sembra ben lontano dal progetto iniziale. A denunciarlo il vicecoordinatore regionale di Forza Italia Giovani, Francesco La Rosa, che attraverso un comunicato stampa, ha deciso di riportare all’onore delle cronache la situazione in cui versa il più famoso giardino di Catania.
“Entrando la scena che si presenta agli occhi della gente è tutt’altro che come ci si aspetterebbe- accusa il vicecoordinatore La Rosa – Il verde non è rigoglioso e presente come dovrebbe essere, i giochi per i bambini sono pochi e lasciati all’incuria del tempo, collocati in un’area deserta poco curata e scarsamente illuminata. Come se non bastasse la Villa è piena di cani randagi, e la sera diventa terra di nessuno, preda di baby gang,agevolate dall’inesistente presenza di sorveglianza. Forse l’Amministrazione Comunale impegnata in annunci-spot e eventi propagandistici, continua a non vedere le tante perle di Catania che vanno via via degradandosi.
Invito il Sindaco Bianco a fare una passeggiata serale in quel di Villa Bellini per rendersi conto di persona.”
Nicoletta Castiglione

Scrivi