Catania- Arrestato per furto un extracomunitario all’interno del quartiere San Berillo. La vittima, un ventenne messinese, mentre passeggiava per le stradine della zona, è stato bloccato e con forza trascinato all’interno di uno stabile in stato di abbandono dal giovane extracomunitario che gli ha successivamente rubato 10 euro e il cellulare, un I-Phone.

Giunti sul luogo gli agenti sono entrati all’interno dell’abitazione, scenario del crimine, e lì hanno trovato il giovane Mame Demba insieme ad altri soggetti. Una volta riconosciuto, il rapinatore è stato condotto alla casa circondariale di Piazza Lanza, il giovane africano, inoltre, aveva già effettuato la medesima rapina ai danni di un ragazzo di Trapani.

Scrivi