CATANIA – La Polizia di Catania ha arrestato la scorsa notte, per tentato furto aggravato in concorso, i pregiudicati Orazio Castiglia e Salvatore Castiglia, rispettivamente di 19 e 26 anni, quest’ultimo anche per evasione dagli arresti domiciliari.
La telefonata di una guardia giurata, giunta al 113 intorno alle 03:45 del mattino, ha avvisato della presenza di sei uomini incappucciati che erano giunti di fronte alla profumeria “La Gardenia” di via Oliveto Scammacca a bordo di una Fiat Punto e uno scooter Honda SH e alcuni di essi erano scesi dalla vettura con due grosse ceste in mano. A quel punto la guardia, capito che gli individui in questione avessero intenzione di consumare un furto presso l’esercizio commerciale tramite la cosiddetta “spaccata” utilizzando come ariete la loro auto, ha intimato loro di fermarsi, contattando contestualmente il pronto intervento.
Le volanti sono giunte immediatamente però i malfattori, colti in flagrante, hanno rinunciato all’azione criminosa e si sono dati subito alla fuga a bordo dei mezzi con cui erano giunti, ad eccezione di due di essi che, rimasti a piedi, sono scappati di corsa. I poliziotti dal canto loro non si sono lasciati sorprendere e dopo un breve inseguimento li hanno raggiunti bloccandoli nella vicina piazza Corsica e arrestandoli.
Su disposizione dell’Autorità giudiziaria entrambi i malviventi sono stati posti temporaneamente agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.

Alessandro Famà


-- SCARICA IL PDF DI: Catania violenta, “spaccata” in corso, interviene la Polizia: due arresti --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata