CATANIA − I Carabinieri della Stazione di Catania Nesima hanno arrestato un 25enne, di Catania, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale etneo.

Era stata la donna a chiedere aiuto ai Carabinieri denunciando il persecutore. Questi, come accertato dagli investigatori dell’Arma, aveva in diversi momenti storici preso di mira la 43enne, anch’ella catanese, che non ricambiando le avance, aveva dovuto patire incessanti minacce di morte seguite da vere e proprie aggressioni. Sulla base di tali risultanze investigative il giudice ne ha disposto l’arresto e la carcerazione preventiva nell’istituto di Piazza Lanza.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi