Il “Catania Bike Festival” propone per tre giorni una serie di iniziative tra cui gare ciclistiche e di mountain bike, video festival, musica, spettacoli, aree per provare le bici e anche un Ciclo-bar con cibi biologici

Week end su due ruote in mezzo alla natura. Questo il senso del “Catania Bike Festival” che si svolgerà da domani a domenica nel Parco Gioeni. L’iniziativa è stata presentata  nell’aula consiliare del Comune di Catania dagli assessori allo Sport Valentina Scialfa e al Verde e alla Mobilità Rosario D’Agata e dal presidente dell’associazione Mongibello Team Maurizio Scalia che ha organizzato la manifestazione. Presenti alla conferenza stampa anche Nino Vullo, vicecapogruppo del Pd nel Consiglio comunale e Andrea Genovese del Movimento Salvaciclisti.

L’assessore D’Agata ha ricordato come l’Amministrazione Bianco intenda favorire la mobilità sostenibile e in particolare l’uso della bicicletta «che ha ricadute positive sulla riduzione del traffico e dell’inquinamento atmosferico e sulla salute dei cittadini.» Un concetto ripreso da Vullo, che ha un glorioso passato da ciclista. D’Agata ha aggiunto poi che «il Parco Gioeni così come il boschetto della Plaia, nel giorno di Pasquetta è stato letteralmente preso d’assalto dai Catanesi.»

«I cittadini – ha aggiunto Valentina Scialfa – stanno riscoprendo i polmoni verdi della città e questo fine settimana dedicato al rilancio delle attività sportive all’aria aperta darà loro anche la possibilità di fare del moto.»

La tre giorni in bicicletta, ha spiegato Scalia, sarà un contenitore di iniziative: «Dai tornei di Bike polo alle prove del campionato siciliano di Mountain bike, alla Junior Bike Race riservata ai ragazzi dai 7 ai 12 anni.» Ma ci saranno anche un video festival, musica, spettacoli, un’area per testare le Bmx su un apposito percorso – ma si potranno provare varie biciclette, comprese quelle a pedalata assistita – un Ciclo-bar con cibi biologici.

Scrivi