CATANIA − Ancora incidenti, ancora piazza Ignazio Roberto in primo piano. Dopo il sopralluogo effettuato dal presidente della IV municipalità Emanuele Giacalone, dal vice presidente Giuseppe Zingale e dal consigliere Santo Arena nello slargo di Cibali, tutto il territorio chiede urgenti interventi di manutenzione straordinaria per mettere in sicurezza l’area. Una necessità ribadita anche al consulente del sindaco l’ingegnere Condorelli ed al personale dell’ufficio lavori pubblici durante l’ultimo incontro. Come vice presidente della municipalità di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo” Giuseppe Zingale sottolinea la necessità di porre fine al continuo pericolo per l’incolumità di pedoni ed automobilisti che transitano in quest’area. Un luogo che non può essere nemmeno considerato una piazza perché non esistono spazi pedonali. Quotidianamente si assiste a manovre pericolose ed al caos. L’attuale segnaletica verticale ed orizzontale non serve assolutamente a nulla perché qui vige la legge del più forte. Nello snodo, utilizzato da migliaia di macchine, con appena tre segnali di “stop” distanti tra loro decine di metri a regolare l’intero sistema viario è in atto un progetto da circa 800.000 euro. Lavori che possono cominciare solo una volta trovati i fondi necessari. Nel frattempo Giuseppe Zingale, il presidente Emanuele Giacalone e il consigliere Santo Arena si sono attivati per trovare soluzioni temporanee ma comunque efficaci ascoltando le segnalazioni e le richieste che ci pongono i cittadini. Il cambio dei sensi di marcia, per cominciare, e poi l’istallazione di una rotonda che possa servire a regolare il flusso veicolare. Una struttura in cemento con uno spazio di socializzazione al suo interno per i residenti delle palazzine circostanti. A questo vanno aggiunti i controlli delle forze dell’ordine che devono essere garantiti durante l’arco dell’intera giornata e non solo durante gli orari di entrata ed uscita da scuola.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi