Su iniziativa del Comune, dell’Iis “Dalla Chiesa”, del coordinamento provinciale di Fcgt-Team Italia e della Società calatina di storia patria e cultura, il salone di rappresentanza “Mario Scelba” del municipio di Caltagirone – prima città siciliana – ospiterà, mercoledì 15 aprile, in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, il convegno sul tema: “I valori della Cavalleria nella storia, in cielo, terra e mare, nella moda e letteratura”, che vedrà fra i relatori e i presenti, oltre a storici ed esperti in materia, anche i vertici regionali di Esercito, Marina e Aeronautica e rappresentanti delle altre forze armate e il comandante della Regione Militare Sud, generale di corpo d’armata Corrado Dalzini. Previste attività dalle 10 (arrivo delle autorità civili, militari e religiose in piazza Umberto, alzabandiera in piazza Municipio, inno nazionale del coro delle Voci bianche del “Vincenzo Bellini” di Catania e sua successiva esibizione, recita della preghiera della patria e deposizione di una corona d’alloro nella lapide del Milite ignoto in municipio) e, alle 11, il convegno con i saluti del sindaco Nicola Bonanno e del vescovo Calogero Peri, le relazioni di Dalzini, del contrammiraglio Nicola De Felice (comandante marittimo Sicilia), del prof. Giacomo Pace Gravina, dello storico Alfio Caruso, del console onorario di Lettonia Santi Di Paola e del dirigente scolastico del “Dalla Chiesa” Antonina Satariano. Saluto del comandante della Base aerea di Sigonella e del 41° Stormo, colonnello Vincenzo Sicuso. I lavori saranno moderati dal presidente provinciale Fcgt – Team, Giuseppe Conte.
Alla presentazione dell’evento, svoltasi nei giorni scorsi al municipio, sono intervenuti il sindaco Nicola Bonanno, il presidente Fcgt – Team Giuseppe Conte. Il delegato provinciale Anioc Cristoforo Arena, la preside e la docente del “Dalla Chiesa” Antonina Satariano ed Emanuela Italia, lo storico Alfio Caruso, il presidente della federazione provinciale Combattenti e reduci  Salvatore Pinieri e il presidente Unuci Franco Rapisarda.

Scrivi