Cercasi urgentemente l’Anna amata dal cretino che ha sporcato con la scritta “Anna ti amo” la stele dedicata alla strage di Capaci. Qualcuno le apra gli occhi: quello è un imbecille della peggiore specie. Meglio che lo lasci perdere, finché è in tempo.

Carlo Barbierianna

Scrivi