Due giorni di sport e intrattenimento dedicati agli appassionati delle due ruote. Torna a Buseto Palizzolo, sabato e domenica, la Granfondo Lombardo, la competizione organizzata dall’Asd Team Lombardo Corsa con il patrocinio della Federazione Ciclistica Italiana, promossa per il quinto anno consecutivo dalla Cicli Lombardo, una delle maggiori aziende del settore in Italia con stabilimenti di produzione a Buseto Palizzolo.

Sono già oltre 500 i ciclisti, provenienti da tutta Italia ma anche da Malta e Germania, iscritti alla gara, che si snoda attraverso un percorso incantevole, con vista delle isole Egadi, del tempio di Segesta e delle saline di Trapani. Il percorso, che raggiunge un dislivello di 2.401 metri, quest’anno sale fino ad Erice vetta, lambisce la riserva naturale dello Zingaro e raggiunge San Vito Lo Capo, con lo sguardo che si tuffa sulle saline di Trapani, il golfo di Cornino, Baia Santa Margherita e sulle falesie di Monte Cofano, regalando panorami mozzafiato.  Quattro le competizioni in programma, tutte  domenica 7 giugno con partenza alle ore 9: la Mediofondo, con un percorso di 100 km, la Granfondo Lombardo, di 144, la Mediofondo Scorace di 43 Km e la Granfondo Scorace Lombardo di 55 km: queste ultime si correranno su un terreno prevalentemente sterrato attraverso Buseto Palizzolo e il bosco Scorace che metterà a dura prova gli atleti.  Saranno due giorni all’insegna non soltanto dello sport ma anche di iniziative per tutta la famiglia con degustazioni di prodotti agroalimentari del territorio, un expo village, aperto sia sabato che domenica dalle ore 14 alle ore 20, musica e spinning dalle 16 alle 19. Sabato alle ore 20 la terza edizione della sagra della salsiccia, tra musica e danze. All’arrivo dei partecipanti, domenica 6 giugno, a partire dalle ore 12 un pasta party in diretta con cucina a vista.

“La Granfondo Lombardo è un appuntamento diventato ormai tradizionale – ha spiegato Emilio Lombardo, amministratore della Lombardo Bikes – che cresce edizione dopo edizione. Anche quest’anno sono tantissimi i turisti che visiteranno il nostro territorio per l’occasione, provenienti anche da Germania, Belgio e Malta e gli alberghi stanno registrando il tutto esaurito. Grazie anche alle tante iniziative collaterali la Granfondo è un appuntamento atteso non solo dagli appassionati ma anche da turisti e cittadini”.

“Il percorso quest’anno sarà più impegnativo – ha aggiunto Francesco Miceli, presidente del team Lombardo corsa – con la salita fino alla vetta di Erice ma regala panorami splendidi, davvero affascinanti e sconosciuti ai più. La prova sarà valida anche come prova unica del Campionato italiano Siap e si prevede la presenza di rappresentanti della Federazione ciclistica italiana che da sempre ci è vicina”.

Per maggiori informazioni e per le iscrizioni consultate il sito http://www.granfondolombardo.com

Scrivi