Un altro successo firmato dal Comitato provinciale della Libertas di Catania. Non ha tradito le attese della vigilia il terzo Trofeo “Città di San Pietro Clarenza” di ciclismo su strada, che si è disputato domenica nel comune etneo. Gara tosta e impegnativa, che ha messo a dura prova i muscoli e la testa dei ciclisti partecipanti, ben 128. Il circuito selettivo di 2,2 chilometri con uno strappo di 250 metri si è snodato attraverso le strade adiacenti la sede del Comune di San Pietro Clarenza. Nella prima batteria, Assoluti, successo per Gianluca Pullano (Meca Celertrasporti Villafranca) davanti ad Antonino Figura e Giancarlo Lo Giudice (Rametta Dusty Noto). Nella seconda batteria, Assoluti, vittoria per Luca Caruso (Pad Zecchino Siracusa). Sul podio sono saliti anche Angelo Mortillaro (Rametta Dusty Noto) e Alfio Marici (Fausto Coppi di Calatabiano). Queste le classifiche per categoria. M0: 1) Marco Cardillo (Team Svizzero); M1: 1) Luca Caruso (Zecchino), 2) Alfio Marici (Fausto Coppi Calatabiano); 3) Giuseppe Zingale (Libertas Ciclisti Catanesi); M2: 1) Angelo  Mortillaro (Rametta Dusty), 2) Concetto Intagliata (Master Sport Scordia), 3) Alessandro Romano (Team Soave Catania); M3: 1) Gianluca Pullano (Meca Celetrasporti), 2) Antonino Figura (Rametta Dusty), 3) Giancarlo Lo Giudice (Rametta Dusty); 4) Alfredo Bruno (Team Soave); M4: 1) Domenico Ullo  (Barbagianni’s Team), 2) Giacomo Alfano (Rametta Dusty), 3) Lorenzo Munafò (Meca Celertrasporti), 4) Luigi Arena (Monteserra Viagrande), 5) Domenico Fiorito (Fausto Coppi Calatabiano); M5: 1) Giovanni Merenda (Etna Team Bike), 2)

Giuseppe Zingale (Libertas Ciclisti Catanesi)

Giuseppe Zingale (Libertas Ciclisti Catanesi)

Giovanni Roccuzzo (Team Soave), 3) Salvatore Partenope (Frei Sport Militello), 4) Salvatore Carnazza (Fausto Coppi Calatabiano), 5) Vincenzo Leone (Monteserra Viagrande); M6: 1) Francesco Guttuso (Team Soave). Nella classifica per società primo posto per la Rametta Dusty Noto davanti a Meca Celertrasporti e Team Soave di Catania. Una gran bella domenica di sport grazie anche all’apporto dell’Amministrazione Comunale di San Pietro Clarenza guidata dal sindaco Giuseppe Bandieramonte, che con l’assessore allo Sport, Emiliano Licandro ha voluto fortemente questa kermesse ciclistica.

Scrivi