Grande successo di pubblico e partecipanti per la terza edizione.

Il tempo fa i capricci. Programma quindi dimezzato per il Criterium Trofeo Sant’Agata 2015 di ciclismo. Si è disputata soltanto la prima batteria. La seconda è stata, invece, sospesa quasi a metà per la pioggia, che si è abbattuta sulla città rendendo scivolose le strade. Successo di pubblico e di partecipanti (120 corridori al via), per la manifestazione organizzata, in onore della Patrona di Catania, dal Comitato provinciale Libertas di Catania con la collaborazione tecnica della Libertas Ciclisti Catanesi del presidente Stefano Compagnini ed il patrocinio del Comune di Catania. Spettacolo nel quartiere di Cibali, per l’occasione interdetto al traffico veicolare grazie all’apporto dei Vigili Urbani. La prima batteria è stata dominata dai ciclisti siracusani. Vittoria di Antonino Figura (Rametta Dusty Noto), che sul traguardo di via Sabato Martelli Castaldi (sede anche della partenza), ha battuto il compagno di club Giancarlo Lo Giudice. Sul podio anche Fabio Scalora (Zecchino Siracusa). Quarta piazza per Rosario Mina (Rametta Dusty Noto). Splendida prova della squadra netina guidata dal direttore sportivo Roberto Puzzo. Gara seguita da un folto pubblico di appassionati presenti lungo il tracciato. Figura e Lo Giudice mettono subito le cose in chiaro e fin dai primi giri prendono facilmente il comando della corsa. Alle loro spalle resistono soltanto Scalora e Mina. Il primo, proprio sul traguardo, beffa il rivale chiudendo al terzo posto. Il circuito selettivo di 2,5 chilometri, con uno strappo di 250 metri, ha messo a dura prova i muscoli degli atleti. Subito dopo la kermesse, che ha visto al via ciclisti provenienti da tutta la Sicilia, si è tenuta la cerimonia di premiazione, offerta anche dal Team Soave.

La seconda batteria, partita in tarda mattinata, è stata poi sospesa a causa della pioggia con Pasqualino (Team Meca Villafranca Tirrena), che era già in fuga. A lui è stato consegnato il premio combattività.

“Anche quest’anno il Trofeo Sant’Agata è stato un vero successo – afferma Marco Compagnini della Libertas Ciclisti Catanesi -.  Nonostante il maltempo abbiamo avuto oltre cento partecipanti. Questa gara è ormai un classico del ciclismo siciliano”.

CLASSIFICHE PER CATEGORIA

Assoluto: 1) Antonino Figura (Rametta Dusty Noto), 2) Giancarlo Lo Giudice (Rametta Dusty), 3) Fabio Scalora (P. A. D. Zecchino Siracusa).

(M3): 1) Antonino Figura (Rametta Dusty Noto), 2) Giancarlo Lo Giudice (Rametta Dusty), 3) Fabio Scalora (P. A. D. Zecchino Siracusa).

(M4): 1) Maurizio Santanastasio (Rametta Dusty), 2) Giacomo Alfano (Rametta Dusty), 3) Daniele Calafiore (Zecchino Siracusa).

(M5): 1) Antonio Pinazzo (Velo Club Gela), 2) Giovanni Roccuzzo (Team Soave).

(M6): 1) Francesco Guttuso (Team Soave).

Classifica per società: 1) Rametta Dusty, 2) Team Soave, 3) Zecchino Siracusa.

Classifica squadre più numerose: 1) Rametta Dusty, 2) Team Soave e Libertas Ciclisti Catanesi, 3) Team Drc Casa.

Scrivi