Libertas Ciclisti Catanesi protagonista anche in terra messinese. Scatto d’orgoglio della squadra etnea nelle ultime due gare disputate. A Terme Vigliatore (Messina), nella prova del campionato Super Prestige 2015 Acsi Memorial “Adolfo Parmaliano”, successo nella prima batteria di Giuseppe Zingale (Libertas Ciclisti), che concede il bis dopo la splendida affermazione colta, ad Aci Sant’Antonio, nella terza edizione del Memorial “Salvatore Sciuto”. Gara vibrante ed emozionante. A regalare emozioni è Marco Compagnini della Libertas Ciclisti Catanesi. L’etneo con una prorompente fuga di dodici giri (è stato ripreso soltanto a tre giri dalla conclusione da Matthew Repici della Meca Celertrasporti Villafranca), sfianca tutti gli avversari e il paternese Giuseppe Zingale (primo anche nella categoria Junior) arriva da solo al traguardo. Un grande lavoro di squadra quello della Libertas con Fabio De Maria, Santo Rigano e Alex Bongiorno che hanno fatto una grande copertura. Zingale ha avuto la meglio sul Campione Italiano Centro Sud, il messinese Antonino Calabrò (Ciclistica Terme Vigliatore). “Una splendida gara – afferma Marco Compagnini -. Abbiamo collaborato alla grande e il nostro lavoro di squadra ci ha premiato con la vittoria di Giuseppe Zingale e il secondo posto finale nella classifica a squadre. In queste ultime due gare stiamo andando forte. C’è grande entusiasmo”. Domani altro appuntamento. A San Pietro Milazzo (Messina) si correrà il tredicesimo Memorial “Nino Crisafulli”, organizzato dal Comitato provinciale Libertas di Messina con la collaborazione tecnica della Libertas Ciclisti Catanesi e del Team Bike Genesi.

Scrivi