Angelo Mortillaro della Rametta Dusty Noto trionfa nella prima edizione della Mediofondo Città di Belpasso – “Trofeo La Fenice”. Il ciclista di Vittoria taglia il traguardo di via Roma da solo e a braccia alzate. Alle sue spalle Santino Amore (Rametta Dusty), Salvatore Coco (Ciclistica Monteserra Viagrande), Luca Caruso (Zecchino Siracusa), Antonino Figura (Rametta Dusty) Giancarlo Lo Giudice (Rametta Dusty), Francesco La Ferla (Grammichele), Concetto Mazzarella (Master Sport), Alessandro Romano (Team Soave) e Marco Oliva (Libertas Ciclisti Catanesi). La kermesse, organizzata dall’Asd Fuorisella Belpasso, che fa parte del Comitato Libertas, e valida per il campionato provinciale e regionale Libertas, ha infiammato i numerosi spettatori presenti lungo il tracciato di km 88,00. Partenza da piazza Sant’Antonino, quindi la carovana dei 237 iscritti si è snodata attraverso via Roma, Motta Sant’Anastasia, Sferro (partenza agonistica volante), per far poi ritorno a Belpasso. Tre salite impegnative hanno messo a dura prova i muscoli dei corridori. Dopo la partenza volante, subito una lunga fuga con Angelo Mortillaro e l’etneo Marco Oliva protagonisti. Il ciclista della Libertas Catanesi (primo all’intergiro) è costretto a cedere il passo nell’ultima salita a causa dei crampi e Mortillaro vola al traguardo. “Bella gara – afferma il vincitore -. Molto dura e faticosa. Dedico la vittoria a tutta la mia squadra, che ha fatto un grande lavoro”.  Grande soddisfazione anche per l’organizzatore Marco Recupero dell’Asd Fuorisella Belpasso: “Ringrazio tutti quelli che hanno collaborato all’ottima riuscita di questa manifestazione. La Mediofondo ha fatto da prologo al prestigioso Giro dell’Etna in programma il prossimo 17 maggio sempre a Belpasso. Abbiamo organizzato tutto nei minimi dettagli sostenendo un grande sforzo. Ci tengo a ringraziare l’assessore uscente del Comune di Belpasso, Santi Borzì, che ci ha dato una grande mano così come l’Amministrazione comunale di Motta S.Anastasia e le forze dell’ordine”.

CLASSIFICHE PER CATEGORIA

Assoluto: 1) Angelo Mortillaro (Rametta Dusty), 2) Santino Amore (Rametta Dusty), 3) Salvatore Coco (Monteserra Viagrande).

Women 1: 1) Maria Chiara Ficili (Amici del Pedale Scicli).

Master 1: Luca Caruso (Zecchino Siracusa), 2) Francesco La Ferla (Grammichele), 3) Marco Oliva (Libertas Ciclisti Catanesi).

Master 2: 1) Concetto Mazzarella (Master Sport), 2) Alessandro Romano (Team Soave), 3) Carmelo Nicotra (Il pedale nel cuore).

Master 3: 1) Antonino Figura (Rametta Dusty), 2) Giancarlo Lo Giudice (Rametta Dusty), 3) Rosario Mina (Rametta Dusty).

Master 4: 1) Domenico Ullo (Team Barbaggianis), 2) Giacomo Alfano (Rametta Dusty), 3) Corrado Di Rosolini (Team Drc Casa).

Master 5: 1) Giuseppe Fusto (Fausto Coppi Calatabiano), 2) Giovanni Roccuzzo (Team Soave), 3) Salvatore Carnazza (Fausto Coppi Calatabiano).

Master 6: 1) Roberto Nicolosi (Monteserra Viagrande), 2) Vincenzo Forzisi (Forzisi Giarre), 3) Stefano Lotà (Team Laviano).

Classifica a squadre: 1) Rametta Dusty, 2) Team Soave, 3) Ciclistica Monteserra Viagrande.

Scrivi