20160104_191507
Un uomo di 49 anni, originario della provincia di Messina è stato picchiato dall’ex marito e dal figlio della sua compagna.
L’episodio di cronaca si è verificato nel tardo pomeriggio di domenica, in una frazione di Rimini, a Spadarolo, in via Darwin, dove risiede la signora. Il figlio 20 enne della donna, utilizzando le chiavi di casa di cui era in possesso, si è presentato a casa della madre, una 45enne riminese, insieme al padre, nonché ex marito della donna.
20160104_175646
Come in una di quelle commedie sexy all’italiana, tanto in voga negli anni settanta, i due amanti sono stati colti in flagrante nel bel mezzo di un amplesso, scaturendo gelosia mista ad ira, tanto che i due non contenti di inveire contro a ‘male parole’ hanno iniziato a sferrare all’uomo calci e pugni, e servendosi di un oggetto appuntito, hanno procurato poi, altre ferite diffuse sul corpo del malcapitato.
Il messinese è stato costretto a lasciare il talamo della compagna, così come si trovava, e a fuggire nudo in strada per sottrarsi alle aggressioni dei due.
Giunto in strada è stato soccorso da una passante, che lo ha portato all’Ospedale Infermi di Rimini, dove i medici gli hanno prescritto trenta giorni di prognosi e hanno riferito l’aggressione alle forze dell’ordine.
Padre e figlio sono stati identificati e denunciati per lesioni aggravate.
Anna Agata Mazzeo

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi