di Maria Morelli

Nasce dall’idea di un ragusano, Saverio Castilletti, ItalyXP il nuovo marketplace specializzato nella promozione e commercializzazione online di servizi turistici non convenzionali come tour culturali guidati, corsi di cucina ed enologia, wellness, sport in Italia. Insomma, una startup che si propone come prima realtà tutta italiana nel mondo del “turismo esperienziale” dedicata esclusivamente ai turisti stranieri.

Castilletti ha lavorato in Italia e a Londra, nei settori Internet, TLC, Largo Consumo e Turismo. Ha contribuito allo sviluppo di internet in Italia lanciando come responsabile marketing Tin.it, l’operatore di Telecom Italia che ha “portato” internet nella case degli italiani. Ha poi gestito una delle più grandi reti commerciali Retail (220 negozi, 14.000 corner – PosteShop, Gruppo Poste Italiane) per la vendita di prodotti di edutainement e largo consumo. Ora, dopo 20 anni di esperienza manageriale, ha deciso di “cambiare vita” per dedicarsi professionalmente alle sue due grandi passioni, l’online ed il turismo. E in particolare al ‘turismo esperienziale’, un settore con un valore globale annuo di 100 miliardi di dollari di cui circa il 40% speso solo in Europa e in particolare in Italia.

E qui si inserisce ItalyXP per soddisfare il ‘viaggiatore indipendente’, spesso con maggiori disponibilità economiche rispetto al turista tradizionale. Ad oggi, infatti, questo tipo di offerta in Italia è frammentata e proposta solo da piccoli operatori di scarsa visibilità online e perciò di difficile individuazione per gli stranieri.

“Il nostro obiettivo è quello di far provare esperienze e sfumature che solo noi italiani possiamo conoscere e far apprezzare – dice Saverio Castilletti – A distanza di vent’anni saranno pochi i viaggiatori che ricorderanno l’albergo dove hanno alloggiato, tutti invece ricorderanno l’escursione alle pendici dell’Etna in eruzione o il giro in Vespa nel Chianti”.

I principali competitor di ItalyXP sono tutti stranieri come Viator, acquisita circa un anno fa da TripAdvisor per circa 200 milioni di dollari, e Get Your Guide, azienda tedesca che negli ultimi 5 anni ha ottenuto finanziamenti per circa 50 milioni di euro. ItalyXP è operativa da circa 18 mesi ed ha servito oltre 7500 clienti riscontrando anche l’apprezzamento da parte degli operatori del settore. E’ focalizzata al 100% sulla clientela straniera e i principali paesi di provenienza sono gli Stati Uniti, l’India, Regno Unito, Australia, Canada, Singapore ed Emirati Arabi con una particolare attenzione ai paesi in via di espansione (BRICS).

Maria Morelli

Scrivi