VITTORIA – Il consigliere comunale Giovanni Moscato interviene sull’allarme relativo al “taglio” di circa 1,2 milioni sugli stanziamenti regionali destinati all’aeroporto di Comiso che non sarebbe più considerato prioritario.

“L’unica infrastruttura della nostra provincia – spiega Moscato – rischia di restare senza fondi e di non poter proseguire serenamente la propria attività. Non è concepibile definire l’aeroporto di Comiso di interesse non prioritario da parte della Regione. Ciò significherebbe condannare per sempre la nostra terra alla marginalità vista l’assenza di autostrade e di collegamenti ferroviari”.

“La querelle interna ai deputati regionali del Pd – prosegue il consigliere ipparino – poco ci appassiona. Pretendiamo chiarezza sul futuro dell’aeroporto perché non è possibile pensare a uno sviluppo turistico ed economico di Vittoria senza la piena funzionalità del Pio La Torre”.
“Il presidente della Regione Crocetta – ha concluso Moscato – sgombri subito il campo dalle voci che nelle ultime ore si sono susseguite e chiarisca se considera l’aeroporto prioritario o meno”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi