CATANIA – «Oggi è la presa della Bastiglia catanese, assistiamo ad una vera e propria distribuzione di poltrone da parte del sindaco Bianco che disAmministra con la sua giunta la città di Catania.» commenta così le fresche nomine alle partecipate Manlio Messina consigliere di opposizione e coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia-An.«La spartizione dei posti apicali delle partecipate rappresenta un modo per Bianco di ritrovare forza in un momento in cui non gli rimane altro da fare. Ristringe vecchie alleanze, ne costruisce di nuove e riesce persino a mettersi dentro, nelle partecipate, molti nomi dell’ex destra catanese. Tutto ciò – continua – al fine di poter recuperare una maggioranza che gli serve per andare avanti, in vista dell’approvazione di atti come il piano di riequilibrio. Se il piano di riequilibrio non dovesse passare, Bianco dovrebbe immediatamente tornare a casa. E’ intollerabile ormai questa situazione cui Bianco ci costringe ad assistere – conclude Messina –  si dovrebbe dimettere ed invece assesta gli ultimi colpi di grazia a questa città ormai finita.»

 


-- SCARICA IL PDF DI: Comune di Catania, Messina (Fratelli d'Italia): "Le partecipate utilizzate da Bianco per nuove alleanze politiche" --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata