CATANIA − Ritorna “I COLORI DELLA LEGALITA’” il progetto, giunto alla sua terza edizione, ideato dall’associazione antiracket “Ugo Alfino” del Sistema Confcommercio Catania, si propone di  divulgare la cultura della legalità come mezzo di riscatto personale per tutti i giovani che dovrebbero sviluppare  una coscienza e una consapevolezza della necessità del rispetto delle regole, dirette a consentire  un corretto e sano vivere civile.

L’associazione antiracket “Ugo Alfino”, in collaborazione con l’A.N.M., forze dell’ordine, Dirigenti Scolastici, Amministrazioni, Compagnie teatrali, gruppi musicali, agenzie parrocchiali, agenzie sportive affronta argomenti di forte impegno civile opponendosi a tutto ciò che rappresenta ogni forma d’illegalità, coinvolgendo le scuole del territorio in un percorso finalizzato allo sviluppo della cultura della legalità e del rispetto delle norme attraverso incontri, seminari, visione di film tematici e rappresentazioni teatrali che trattano temi sociali e legati all’educazione alla legalità.

Anche quest’anno, le scuole che hanno aderito al progetto, si daranno appuntamento per festeggiare la fine del percorso al Centro ZO di piazzale Asia a Catania mercoledì 27 maggio alle ore 9.00, dove gli alunni si esibiranno in performance di musica e recitazione. Gli istituti scolastici che prenderanno parte all’iniziativa sono: XX Settembre, Vittorino da Feltre,  M. Montessori di Catania; G.Verga di Vizzini; L. Sciascia di Misterbianco; E. De Amicis di Tremestieri Etneo. Due le sezioni in cui gli studenti si cimenteranno: Scrivo e recito la legalità; Orchestra e coro della legalità.

Aprirà i lavori Maurizio Squillaci, presidente associazione antiracket Ugo Alfino; seguiranno i saluti della dott.ssa Valentina Scialfa, assessore alle Politiche scolastiche del Comune di Catania.

Scrivi