8749346_architetto-cassiere-di-cosa-nostra-giuseppe-liga-stato-sospeso-dall-ordine-0

Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Palermo ha confiscato due complessi aziendali, un appartamento a Sferracavallo e tre conti correnti per un valore complessivo di oltre 1 milione di euro in esecuzione di un provvedimento emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale palermitano.

Interessato dal sequestro di primo grado è Giuseppe Liga imprenditore edile palermitano 64enne, meglio noto con il soprannome di “architetto”, arrestato nel marzo 2010 in quanto ritenuto reggente della famiglia “Tommaso Natale”, dopo l’arresto di Salvatore e Sandro Lo Piccolo. Nel clan mafioso il soggetto aveva rivestito un ruolo rilevante che si estendeva dal controllo delle attività economiche della cosca alla gestione del “pizzo” sui commercianti della zona.
La sua posizione nell’ambito della consorteria mafiosa era stata già delineata da diversi collaboratori di giustizia tra i quali Isidoro Cracolici, Marcello Trapani e Maurizio Spataro che lo avevano indicato come elemento molto vicino alla famiglia mafiosa “Tommaso Natale – San Lorenzo” per la quale aveva curato importanti investimenti immobiliari. Lo stesso, con sentenza di I° grado del maggio 2012 pendente in appello, è stato condannato per associazione mafiosa ed estorsione aggravata.
La confisca s’inquadra nel procedimento per l’applicazione della misura di prevenzione personale e patrimoniale, iniziato nel 2012, con il quale oltre ai sequestri era stata disposta anche la sospensione temporanea dell’amministrazione di numerose società cooperative edilizie riferibili a Giuseppe Liga del valore stimato in 25 milioni di euro, successivamente restituite all’ordinaria gestione.
Alessandro Famà

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi