di Nicoletta Castiglione
CATANIA – E’ tornata alla “casa madre” come sostengono alcuni dei suoi colleghi. Ersilia Saverino, consigliere comunale di Catania, eletta tra le fila del Megafono, ha deciso di aderire al Partito Democratico. La decisione, non ancora ufficializzata, è stata comunicata in una nota dalla stessa Saverino. Nel comunicato il consigliere spiega a grandi linee il perché della sua scelta politica, dettata dal bisogno di ricercare nuovi stimoli e obiettivi in un partito in qualche modo legato alle idee del Megafono, ma che potrà offrirle un maggiore ascolto istituzionale e un respiro più ampio in merito al suo percorso .
Apprezzamento per la scelta della neo democratica, dal capo gruppo D’Avola e dal segretario regionale Fausto Raciti, che hanno definito coraggiosa e necessaria la scelta della Saverino.
Scelta condivisa anche dal consigliere comunale d’opposizione Manlio Messina che, con fare diplomatico, ha difeso e sostenuto la decisione del nuovo consigliere del PD: “ Ersilia Saverino è una donna estremamente coerente, quindi escludo che la sua sia stata una mossa dettata dal trasformismo o dal bisogno di salire sul carro dei vincitori. Il Megafono è un gruppo praticamente inesistente e inconsistente, che comunque molto si avvicina al Partito Democratico. La Severino ha semplicemente ponderato una decisione giusta e necessaria, per potere agire in modo politicamente attivo, sottraendosi all’inerzia del Megafono”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi