L’Akragas supera il Catanzaro e il turno di Coppa Italia al termine di una partita soporifera per larghi tratti. Il risultato finale di 2-0 matura nella ripresa, mentre nella prima frazione di gara a vincere sono la noia e l’equilibrio. Che alle due squadre non interessi più di tanto forzare i tempi in quanto proiettate al campionato appare evidente. Davanti ad un pubblico di 300 unità la forza dell’Akragas emerge però nel secondo tempo attraverso due fiammate che vedono protagonista l’attaccante Madonia. Marcatori akragantini Roghi (73′) e Cristaldi (84′). Con il successo la formazione di Legrottaglie riscatta la sconfitta interna di domenica contro la Casertana e avanza nella massima competizione di Lega. La prossima sfida sarà quella con il Lecce allo stadio “Via del Mare”.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi