cavallino_rampanteSecondo Bloomberg la Ferrari starebbe valutando se correre all’estero. No, cosa avete capito: “correre all’estero” nel senso di trasferire la sede a Londra, cosa che le permetterebbe di godere di una tassazione dei profitti d’impresa del 20% contro la media italiana del 31,4.

E così finalmente il cavallino rampante vincerebbe qualcosa in una corsa.

A perdere saremmo noi Italiani che vedremmo sparire un altro po’ di gettito fiscale, che da qualche parte il governo dovrà recuperare. E visto che quelli come voi e me all’estero non ci possono correre, la vedo nera… anzi, rossa.

Carlo Barbieri

Scrivi