NICOLOSI – La sesta edizione di ‘Etna in giallo’ a Nicolosi (organizzata dal comune) si concluderà con un altro evento di grande valore culturale. Un dialogo su “Sciascia e Simenon” con il professore e scrittore Antonio Di Grado, ordinario di Letteratura italiana all’università di Catania, saggista e direttore scientifico della Fondazione ‘Leonardo Sciascia’. L’evento coordinato culturalmente da Salvo Fallica si svolgerà a Nicolosi, a Palazzo Barbagallo (numero civico 34, nella centrale via Garibaldi), stasera con inizio alle 20.30. Nel titolo vi è l’essenza dell’evento: “Letteratura, giallo e visioni dell’esistenza I mondi narrativi di Sciascia e Simenon”.

digradoVerrà presentato il libro “Un cruciverba italo-franco-belga. Sciascia, Bernanos, Simenon” (edito da Bonanno). Il dibattito verterà in particolare su letteratura, giallo ed i mondi narrativi di due grandi protagonisti della narrativa e della cultura del Novecento: Sciascia e Simenon. Di Grado è uno dei più raffinati ed importanti studiosi di letteratura italiana viventi docente universitario, scrittore, saggista. Fra i critici letterari inediti il costituzionalista e docente universitario Tino Cariola e Luigi Ronsisvalle, inviato de La Sicilia.

Il sindaco Nino Borzì afferma: “I dibattiti con Carmine Abate, Nino Milazzo e gli altri illustri ospiti, sono stati l’ulteriore dimostrazione della originalità e vitalità dinamica di ‘Etna in giallo’. Che è una delle punte di diamante delle manifestazioni estive a Nicolosi, così come lo sono gli eventi di arte e di artigianato con protagonista il maestro Barbaro Messina, bene culturale vivente.

‘Etna in giallo’ è una manifestazione culturale che si è affermata a livello nazionale ed è stata anche citata sui new media all’estero. Noi abbiamo puntato e puntiamo sulla cultura pura, sulla qualità, per far conoscere e vivere Nicolosi. Ho già ringraziato pubblicamente Salvo Fallica per il suo lavoro tenace e creativo di coordinatore culturale. La serata conclusiva della sesta edizione, il 19 agosto, vi sarà un evento di grande prestigio con il professore Antonio Di Grado”.

L’assessore alla cultura Stefania Laudani afferma: “Un’altra edizione di successo di qualità e di pubblico per ‘Etna in giallo’, la vitalità e l’originalità della manifestazione sono molto apprezzate a livello locale e nazionale”.

Il coordinatore Salvo Fallica spiega: “Il successo di ‘Etna in giallo’ è corale, vi è una sinergia ottima con gli organizzatori. E Nicolosi è un luogo vitale e dinamico, che valorizza le idee innovative. Uno degli aspetti più originali della manifestazione culturale è il ruolo dei ‘critici letterari inediti’ personaggi di prestigio (del mondo giuridico, giornalistico, universitario, artistico) che svolgono in maniera informale ed appassionata il ruolo ‘critici letterari’. Ed il pubblico li apprezza molto”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi