Una domenica interamente dedicata ai Balli di Gruppo. La Danza Sportiva siciliana si è ritrovata a Catania dove sono confluiti da tutte le province dell’Isola, gli atleti ballerini, che si stanno esibendo sul parquet del PalaGhiaccio. La seconda prova del 7° Trofeo “Coppa Sicilia” ha fatto vedere interessanti coreografie miste ad una eccellente tecnica, che è stata sancita dagli applausi del folto pubblico presente sulle tribune dell’accogliente PalaGhiaccio della Plaja.
Nel pomeriggio, il presidente Costantino ha avuto parole di elogio per lo staff giudicante, che ha dimostrato estrema razionalità consentendo il corretto svolgimento delle operazioni di gara, inoltre si è complimentato con l’intero Consiglio Direttivo del Comitato regionale per il supporto dato e per gli obbiettivi raggiunti. Un pensiero e un grazie lo ha riservato poi a tutte le famiglie presenti per i tanti sacrifici, ripagati dalla soddisfazione di far praticare ai propri figli uno sport sano e completo. Il vicepresidente regionale Rocco Lo Bianco, nel suo breve intervento, ha rivolto ai presenti l’invito a partecipare al Memorial dedicato al giovane ballerino “Marco Saitta”, che si svolgerà domenica primo marzo a Cefalù. “Un appuntamento sportivo importante e apprezzato dagli amanti della Danza Sportiva siciliana”, ha sottolineato Lo Bianco.
Al PalaGhiaccio di Catania, la kermesse ha raccolto un grande successo. Ben 900 atleti ballerini sono arrivati in terra d’Etna per i balli di coppia, 230 sono stati i gruppi di ballo e 120 i partecipanti tra duo e singoli. Queste le discipline della Danza Sportiva, che il pubblico ha potuto ammirare: danze Accademiche e Orientali, e fino a sera le danze Freestyle e Street Dance. La manifestazione è stata coordinata dal direttore di gara Rossano Miranda, dal vicedirettore di gara Angela Catania, dal segretario di gara Fabio Aprile. Presentatori Santo Dario Testa e Grazia Angela Di Bella. Ai bordi del parquet del PalaGhiaccio si è alternato un collegio arbitrale composto da trenta giudici di gara, due calabresi e tutti gli altri siciliani. Le gare si sono concluse domenica a tarda sera.

Scrivi