L’assessore Angela Mazzola “necessario qualche giorno in più per analizzare emendamenti e pareri”. D’accordo i capigruppo della maggioranza

 

CATANIA – L’esame del regolamento dei Dehors è stato rinviato dal Consiglio comunale di Catania. L’assessore alle Attività produttive Angela Mazzola aveva auspicato un rinvio di qualche giorno per l’esame dell’atto e stasera, in aula, è mancato il numero legale per cui la seduta dovrà essere riconvocata.

“Quello sui Dehors – ha detto l’Assessore – è un regolamento atteso da molti anni ed è quindi giusto avere la possibilità di svolgere un lavoro supplementare per esaminare con ancora maggiore accuratezza i tantissimi emendamenti, ben 140, proposti dai consiglieri comunali. Potremo così analizzare le valutazioni dell’Utu (Ufficio traffico urbano) e alcuni pareri legali anche in relazione alle normative nazionali e regionali”.

I capigruppo Alessandro Porto (Con Bianco per Catania), Carmelo Nicotra (Articolo 4), Daniele Bottino (Megafono), Giovanni D’Avola (Pd), Carmelo Coppolino (Catania Futura), si sono detti d’accordo con la scelta di rinviare di qualche giorno l’esame di questo importante atto per Catania, affinché, hanno sottolineato, si possa dar vita a un regolamento innovativo a vantaggio di tutta la città.

“Sappiamo – ha detto Angela Mazzola – che ci sono molte aspettative, con toni a volte anche eccessivi, rispetto a questa delibera. Lo spirito del regolamento è di aiutare gli esercenti che vogliono incentivare la loro attività con regole e ordine nella gestione dei Dehors, mantenendo al contempo il decoro della nostra città, in particolare nel nostro centro storico patrimonio dell’Unesco, e tutelando le giuste esigenze dei residenti. Nei prossimi giorni valuteremo anche la possibilità di trovare una sintesi tra tutti i gruppi in consiglio su tanti emendamenti, visto che alcuni sono in contrasto tra loro e altri possono essere accorpati, per dare alla città un regolamento efficace”.

Scrivi