CATANIA − Era stato arrestato alcuni giorni fa dai Carabinieri, il 50enne Noce Giovanni Battista, di Vizzini, mentre, ubriaco, tentava di sfondare la porta d’ingresso dell’abitazione dell’anziana madre. In quel frangente si scagliò contro i militari intervenuti in soccorso della donna. Relegato ai domiciliari, ieri pomeriggio, durante un servizio di controllo del territorio, è stato sorpreso dalla   pattuglia della locale Stazione intanto che si intratteneva ai tavolini di un Bar di Via Roma. Dichiarato in stato di arresto, su disposizione del magistrato di turno,  è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone.

Noce Giovanni Battista

Noce Giovanni Battista

Scrivi